Rimini, pensionata si suicida a 94 anni

Secondo il racconto delle figlie l’anziana si è suicidata ingerendo acido muriatico perché non riusciva più a tollerare i dolori dell’artrosi. Un caso che si sarebbe potuto evitare e che non sarebbe l’unico. Dalle statistiche emerge che alla base del 16% dei suicidi vi è il dolore fisico non accettabile soprattutto per le persone anziane.

Lascia un commento