Firenze Fiera, dimissioni dell’intero cda

Questo l’intervento del consigliere di Fratelli d’Italia Francesco Torselli.

“Ringraziamo l’assessore Petretto perché porterà alla prossima assemblea dei soci di Firenze Fiera l’odg approvato dal consiglio comunale per chiedere le dimissioni dell’attuale cda, odg arrivato a seguito delle nostre denunce sulla pessima gestione da parte del presidente Brotini.

Firenze Fiera dovrebbe essere un fiore all’occhiello per la città: gestire un centro fieristico a due passi da piazza Duomo a Firenze dovrebbe essere come vendere acqua nel deserto, mentre questo cda ogni anno presenta bilanci in rosso e pensa di risollevarsi attraverso licenziamenti o iniziative assurde come la versione tarocca del Lucca Comics.

Speriamo che la posizione dell’assessore diventi maggioritaria all’interno dell’assemblea dei soci e che presto vedremo azzerata una presidenza che, lo ricordiamo, mentre presenta bilanci in negativo e propone di licenziare 13 persone, utilizza carte credito aziendali per pagare multe prese con auto aziendali agli autovelox”.

Lascia un commento