Poggio Imperiale, Angelo Radatti ucciso a coltellate e lasciato in una Fiat Punto

Il corpo dell’uomo di 57 anni è stato notato da un contadino, che ha dato l’allarme ai Carabinieri del comando provinciale di Foggia.

Angelo Radatti, residente ad Apricena, con moglie e quattro figli, era scomparso da un giorno. Sarebbe stato ucciso con numerose coltellate al torace e al petto.

Il corpo era riverso sul lato passeggero di una Fiat Punto bianca, che gli assassini hanno tentato di incendiare. La vittima, che aveva vecchi precedenti di Polizia, era titolare di una ditta di autospurgo.

Lascia un commento