Milano, senzatetto appello ai privati per nuovi spazi

La mobilitazione per i senzatetto continua. A tre settimane dall’avvio del Piano sono state accolte 1.781 persone, il 60 per cento in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I posti che saranno messi a disposizione sono 2.700, più del doppio rispetto a soli due anni fa. Ora la ricerca si concentra su nuovi spazi da allestire, affinché si possa arrivare ad ospitare, in luoghi idonei, tutti coloro che avranno bisogno di un ricovero notturno. Al momento sono impiegate nel piano una trentina di strutture, tra cui la Casa dell’Accoglienza di viale Ortles (Comune), via Saponaro (Fondazione Fratelli di San Francesco), via Mambretti e via Aldini (Fondazione Progetto Arca), dove sono ancora ospitati 150 cittadini siriani e già da domani si potrà contare sull’immobile di viale Toscana per 128 posti. Gli uffici sono al lavoro per individuare nuovi possibili luoghi anche offerti dai privati.

“Abbiamo già ricevuto alcune offerte di spazi in diverse aree della città e le stiamo valutando insieme agli operatori”, spiega l’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino. “L’aiuto dei privati è ora per noi più che mai indispensabile. Rispetto all’anno scorso, nelle prime tre settimane di attivazione del piano, abbiamo accolto il 60 per cento di persone in più, un bisogno più che raddoppiato e che purtroppo non crediamo calerà nelle prossime settimane. Ci prepariamo dunque ad allestire la totalità dei luoghi che abbiamo a disposizione e tutti quelli che ci saranno offerti per dare un ricovero a tutti”.

“Chiediamo alle altre istituzioni, Provincia e Regione in primis – ha proseguito Majorino – di non lasciarci soli e di offrire un supporto. Molte delle persone che accogliamo non sono di Milano, vengono da cittadine dell’hinterland e da altre province, dove non solo non sono accolte o soccorse, ma talvolta sono anche private della residenza e, quindi, dell’accesso ai servizi sociali”.

Sul fronte accoglienza, continua senza sosta il lavoro presso il Centro Aiuto della Stazione Centrale che coordina le attività diurne e notturne delle unità mobili, aperto tutti i giorni fino alle 24.
“Ringraziamo tutti coloro che in questi giorni hanno chiamato i numeri del Centro per segnalarci persone in difficoltà – afferma Pierfrancesco Majorino – e chiediamo di continuare affinché sia possibile anche per noi intervenire tempestivamente, portando bevande calde e coperte e trasferendo le persone nei ricoveri. I numeri sono attivi tutti i giorni fino alle 24”.

I numeri di telefono del Centro da chiamare per segnalazioni sono i seguenti: 02/88447645 – 02/88447647 – 02/88447649, dalle 8.30 fino alle 24.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, senzatetto appello ai privati per nuovi spazi Milano, senzatetto appello ai privati per nuovi spazi ultima modifica: 2013-12-07T08:54:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento