Ascoli Piceno, scomparsa di Jadwiga Stanczyk ipotesi investimento mortale

Svolta nel giallo che riguarda la badante polacca di cui non si hanno più notizie da domenica. Gli investigatori pensano che la donna sia stata investita accidentalmente da un’auto e che il guidatore, preso dal panico, l’abbia poi gettata nel fiume Tronto. L’ipotesi farebbe cadere le altre, compresa quella di una ritorsione per liti legate al lavoro. Da stabilire se la donna fosse già morta o ancora in vita.

Ad investirla sarebbe stato un ascolano con problemi di alcolismo. Non è escluso che il cadavere possa essere stato trascinato a valle.

Lascia un commento