Rapito un tecnico italiano in Nigeria

La notizia è stata confermata dalla Farnesina che ha già attivato tutti i canali per “una soluzione positiva del caso” su cui “si chiede il massimo riserbo”. Il ministero degli Esteri è in contatto con la famiglia del rapito.

Lascia un commento