Milano, stangata sui portoghesi dei mezzi pubblici

La Regione Lombardia ha dato uno stretto giro di vite ai furbi dei mezzi pubblici e dei treni. Chi verrà trovato privo di biglietto valido dovrà pagare una multa corrispondente al valore del biglietto moltiplicato per una cifra che varia tra 30 e 100.

A bordo dei mezzi potranno anche salire guardie giurate che avranno il compito di controllare i biglietti, stile ausiliari del traffico. Loro potranno anche tenere a bada episodi di violenza sui mezzi.

Lascia un commento