Catania, Francesco Scuderi muore precipitando per 15 metri dal tetto della piscina Zurria

Il capoluogo etneo è in lutto per la tragica ed improvvisa scomparsa del Presidente della Nuoto Catania, deceduto in un incidente avvenuto nell’impianto dato in gestione alla società catanese. Fatale l’impatto con la ringhiera che separa il bordo vasca dai posti riservati al pubblico all’interno della struttura.

Francesco Scuderi, presidente della società militante nel campionato maschile di A2 di pallanuoto, stava verificando le infiltrazioni d’acqua nell’impianto dovute alla pioggia battente, in vista del debutto della sua squadra contro la Vis Nova Roma in calendario sabato prossimo a Catania e della partita di World League femminile tra il Setterosa e l’Ungheria, in programma il 17 dicembre.

Vice Presidente della Federnuoto Sicilia, 48 anni, lascia la moglie Monica e due figli piccoli, Giorgia e Gabriele.

9 su 10 da parte di 34 recensori Catania, Francesco Scuderi muore precipitando per 15 metri dal tetto della piscina Zurria Catania, Francesco Scuderi muore precipitando per 15 metri dal tetto della piscina Zurria ultima modifica: 2013-12-03T18:31:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento