Modena in lutto è morto Umberto Panini padre delle figurine di calcio

Aveva 83 anni e da tempo era malato. Nato a Pozza di Maranello il 3 febbraio del 1930 lascia la moglie Adriana e i quattro figli Manuela, Marco, Giovanni e Matteo. Domenica, sarà aperta la camera ardente presso l’azienda agricola Hombre, all’interno del museo. Nel suo museo di auto e moto, conosciuto in ogni angolo del mondo.

Nella Panini degli anni del boom, Umberto era riconosciuto come il tecnico dei macchinari, quello che si occupò della parte industriale. Le sue intuizioni  gli permisero di inventare la Fifimatic, una macchina per imbustare le figurine, esempio della genialità di Umberto Panini. Qualche anni fa Umberto scrisse un libro in cui raccontò la sua esperienza in Venezuela prima di tornare a Modena richiamato nel 1964 da quella lettera di Giuseppe in cui gli scriveva. “L’America è qui, torna abbiamo bisogno di te, dobbiamo inventare delle macchine per fare queste”.

Ceduta l’azienda, Umberto ha potuto coltivare la sua grande passioni per i motori realizzando un museo dell’auto e moto visitato ogni anno da migliaia di appassionati di tutto il mondo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Modena in lutto è morto Umberto Panini padre delle figurine di calcio Modena in lutto è morto Umberto Panini padre delle figurine di calcio ultima modifica: 2013-11-30T08:25:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento