Catania, la Compagnia Odèon, mette in scena Le due Sorgive secondo appuntamento della nuova stagione

RITA NICOTRA (direttore Artistico) e CLAUDIO JACOBELLO (Regista)Due fratelli, Paolo e Stefano Leto, ancora in tenera età, assieme al padre sono costretti a lasciare “u paisi”, dove erano nati, per trasferirsi a Catania. La causa del loro trasferimento furono le maldicenze di alcuni parenti.

Questo in sintesi la vicenda narrata in “Le due Sorgive”, dramma di Saverio Fiducia, che sarà messa in scena sabato 30 novembre alle 17,30 e 21,15 e domenica 1 dicembre, alle 17,30 e 20,45, al Teatro Don Bosco di Catania, dalla Compagnia Odèon, diretta da Rita Nicotra, secondo appuntamento della nuova Stagione Teatrale 2013-2104.

Ambientato nella Sicilia dei primi del ’900, rappresenta uno spaccato  della nostra terra, dei nostri costumi, delle nostre usanze, del nostro credere che “il sangue non mente”.

Il cast, oltre a Rita Nicotra, è formato da Sebastiano Finocchiaro, Giuseppe Caponnetto, Carmelo Marino, Lucia Messina, Giulia Marino, Carlo Bellante, Mario Calì, Enzo Grasso, Giancarlo Puglisi, Salvuccio Ragonese, Nerina Nicotra. La regia è affidata a Claudio Jacobello.

In programma altre tre rappresentazioni: “Le sorprese del divorzio” di Bisson, il 18 e 19 gennaio; si continua l’8 e 9 marzo con “La fortuna con la effe maiuscola” di E. De Filippo. La rassegna si chiude il 3 e 4 maggio, con “L’ha fatto una Signora” di Aiello.

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento