Firenze, derubano i passeggeri in aeroporto denunciate 10 persone

Si tratta di dipendenti di una ditta che gestisce i servizi di stivaggio e pulizie nello scalo fiorentino che sono stati denunciati dalla Polizia di frontiera aerea per furto aggravato continuato e ricettazione. Derubavano i passeggeri, aprendo le valige nelle stive degli aerei, mentre provvedevano a prelevarle o a stivarle, portando via gli apparecchi elettronici che potevano facilmente nascondere sotto i vestiti.

La Polizia ha chiesto e ottenuto da parte della direzione Enac la sospensione dal lavoro in ambito aeroportuale. Nei loro confronti è stata revocata la “tessera d’identità aeroportuale”, necessaria per poter lavorare all’interno degli scali aeroportuali del territorio nazionale. In alcuni casi i furti avvenivano anche sugli aerei, dove gli addetti alle pulizie si appropriavano degli oggetti dimenticati dai passeggeri.

Lascia un commento