Chieti, fuga di gas fatale per Annarita Del Ponte

L’abruzzese di 57 anni è deceduta dopo alcune ore di agonia in ospedale a seguito delle lesioni riportate nell’esplosione della villetta dove abitava insieme alla figlia trentenne, rimasta illesa, nella frazione San Salvatore a Chieti.

All’origine della terribile esplosione una fuga di gas che ha finito con il saturare uno dei locali della casa. L’edificio è stato posto sotto sequestro su disposizione del sostituto procuratore della Repubblica di Chieti, Rosangela Di Stefano.

La figlia di Annarita Del Ponte è tenuta sotto osservazione dai medici.

Lascia un commento