Ancona, spese dei consiglieri regionali indagini per peculato

E’ il reato ipotizzato dalla Procura nei confronti dei consiglieri regionali delle Marche. L’indagine si basa su un rapporto penale inviato dalle Fiamme Gialle di Ancona che un anno fa aveva acquisito i rendiconti delle spese dei gruppi consiliari.

E’ stato scoperto che nella quasi totalità dei casi non c’era un’autorizzazione dietro alle spese, non c’era un motivo chiaro per farle e mancava persino la fattura.

Lascia un commento