Maltempo, Olbia piange 6 vittime

Una donna di 35 anni, che tornava a casa con la sua bambina, è stata travolta da un’ondata di piena alla periferia di Olbia. Inutili sono state le speranze di trarle in salvo. Mamma e figlia sono state trovate morte in una Smart in località Bandinu, vicino allo stadio di Olbia. Attraversavano un ponte su un canale. L’auto è stata travolta dalla forza dell’acqua. I corpi sono stati recuperati nell’auto, erano legati con le cinture.

Lungo la strada per Tempio Pausania si è creata una voragine e tre auto e sono state inghiottite. Tre persone sono morte a causa del crollo del ponte sulla Provinciale 38 Olbia-Tempio, in località Monte Pino. Morti un uomo, la moglie e suocera del conducente, ritrovati senza vita.

Sempre a Olbia è stato trovato il cadavere di una donna che non è riuscita a fuggire dal suo appartamento in via Lazio.

Lascia un commento