Crotone, da domani la 1^ Edizione della Settimana dell’Educazione fisica e sportiva

 

Da domani 18 novembre, e fino al 23, Crotone ospiterà la 1^ Edizione della “ Settimana dell’educazione motoria fisica e sportiva” che vedrà impegnati moltissimi studenti delle varie  scuole della provincia . “Questa Settimana – scrive in una nota  il Direttore Generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Calabria, Francesco Mercurio – vuole rinforzare l’idea di Città Olimpica come nodo connettivo dei soggetti istituzionali e con i quali agiscono al suo interno, per costruire con essi rapporti di cooperazione, condivisione o di scambi di risorse, al fine di far avanzare l’idea che ‘educare’ significhi ‘fare insieme’: amministratori, insegnanti, genitori, volontari, imprenditori, artisti, professionisti, bambini, giovani, perché ‘educare’ significa ‘fare comunità’. La Settimana dell’Educazione motoria fisica e sportiva diventa così un’occasione per ricordare la Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia (ratificata il 20 novembre 1989). L’iniziativa vuole rivolgersi a Istituzioni e cittadini interessati all’educazione per creare momenti di riflessione e di dibattito e costruire risposte concrete alle esigenze dei ragazzi”.  Il programma prevede:  domani alle 9.30 presso la pista di atletica leggera la Corsa di Miguel  con corse, salti e lanci. Questa corsa dei m 1000 sarà dedicata a tutti i migranti deceduti nel Mediterraneo mentre cercavano di raggiungere l’Italia sulle carrette del mare, alla ricerca di una vita migliore e un sogno di libertà; la gara del salto in lungo si svolgerà in onore di Jesse Owens e Luz Long per la lotta contro il razzismo; il lancio del Vortex ricorderà Phayllos Pentatleta krotoniate interprete del concetto di “calocagatia” (essere bello e virtuso) ed esempio di cittadinanza attiva. Seguirà martedì 19 presso il Museo di Capocolonna l’ intitolazione di una  strada a Michele Di Donato. Si tratta di un avvenimento unico in Italia perché mai nessuno ha pensato di fare altrettanto per un personaggio della storia dell’educazione fisica italiana. Michele Di Donato, docente di storia dell’educazione fisica e degli sports presso l’ISEF  di Roma, medaglia d’Oro dei benemeriti della cultura, della scuola e dell’arte consegnatagli dal Ministero della Pubblica Istruzione, è stato il primo studioso ad affrontare in maniera scientifica  e anche con occhio di “sportivo”, la civiltà e l’agonistica della Magna Grecia. Egli ha ipotizzato la nascita del ginnasio (e conseguentemente della ginnastica educativa, antesignana dell’educazione fisica) presso la famosa Scuola medico-atletica pitagorica di Crotone nel VI sec. a.C. Nello stesso giorno l’inaugurazione del  Centro di Documentazione di educazione motoria – fisica – sportiva e olimpismo antico e sua Intitolazione a Romeo Fauci. Seguirò il giorno successivo nella Sala Consiliare  del Municipio di Crotone “La città delle bambine e dei bambini”. La tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza è una prerogativa imprescindibile per qualsiasi forma di sviluppo sociale e culturale e pertanto diviene fondamentale celebrare la giornata mondiale dei diritti dell’infanzia con una serie di attività che attraverso il gioco e l’educazione motoria, sono finalizzate a porre la giusta attenzione verso una dimensione, quella dei minori e degli adolescenti, troppo spesso trascurata. Seguiranno  “I campi scuola nella provincia di Crotone”: l’educazione ambientale attraverso lo sport ed il rispetto del  territorio che comprende l’Area Marina Protetta di Capo Rizzuto, il Parco Nazionale della Sila e il Parco Archeologico di Capocolonna) e che costituisce sempre di più il tema privilegiato per progetti educativi e percorsi di cittadinanza. I Campi Scuola sono quindi valide esperienze che consentono di acquisire competenze e consentono di conoscere il patrimonio culturale, archeologico, paesaggistico e turistico che questa terra millenaria possiede. Per il giorno 22 ore 9.30, l’evento “Viviamo i parchi comunali” dove le scuole svolgeranno attività ludiche e motorie:, quindi nella Villa Comunale, ai Giardini di Pitagora, al Parco Zanotti Bianco, al  Parco delle Rose e al Parco Bernabò. Infine il  23 presso l’ Aula Magna del Liceo “Pitagora” si terrà il convegno su “Cittadini europei attraverso lo sport”.

 

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, da domani la 1^ Edizione della Settimana dell’Educazione fisica e sportiva Crotone, da domani la 1^ Edizione della Settimana dell’Educazione fisica e sportiva ultima modifica: 2013-11-17T14:37:40+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento