Udine, best practice il sindaco Honsell invitato a New Delhi

honsellIl Consiglio nazionale per l’innovazione del Governo indiano organizza ormai da tre anni una tavola rotonda a cui partecipano numerosi Stati del mondo con l’obiettivo di incentivare un dialogo politico internazionale che delinei un nuovo paradigma di innovazione inclusiva.

Dopo i due appuntamenti del 2011 e del 2012, ora è la volta di una nuova tavola rotonda organizzata sempre a New Delhi e alla quale parteciperà anche il sindaco di Udine, Furio Honsell, invitato direttamente dal consolato italiano in India per conto del Governo indiano.

Il primo cittadino parlerà martedì 19 novembre nell’ambito della seconda giornata di lavori e dedicata alle best practice. Questa sezione, infatti, presenterà le iniziative innovative uniche e di successo intraprese da diversi Paesi o organizzazioni per promuovere modelli di crescita inclusiva e sostenibile.

“Le discussioni organizzate in tavole rotonde – spiega Honsell – serviranno a stimolare una maggiore cooperazione globale tra i vari Paesi partecipanti, così come a promuovere la formazione di reti, la condivisione di esperienze o la necessità di avere un approccio a lungo termine per promuovere l’innovazione e una maggiore collaborazione tra il settore pubblico, le imprese private, il settore sociale e il settore del capitale di rischio in modo tale da sostenere i programmi e le politiche che aumentano la capacità di innovazione nazionale”.

Nel corso delle due giornate interverranno i rappresentanti di circa 50 Paesi, così come i membri della comunità imprenditoriale e i maggiori esperti di innovazione. Come già accaduto in numerosi altri incontri internazionali dove Udine è stata invitata a presentare le sue buone pratiche, il sindaco illustrerà ai partecipanti i progetti messi in campo attraverso l’ufficio “Città Sane” sulla salute, sull’invecchiamento attivo e sulla qualità della vita, come “Camminamenti”, “Vivere i parchi”, No alla Solit’Udine e altri ancora.

Lascia un commento