Roma, il disturbatore tv Gabriele Paolini ammette sesso con minori

Ammissioni da parte dell’uomo di 39 anni conosciuto come “disturbatore tv” e accusato di prostituzione minorile. Gabriele Paolini ha ammesso di essere stato a conoscenza dell’età di almeno uno dei ragazzini con cui avrebbe avuto rapporti sessuali, ma nega che si sia trattato di prostituzione.

“Sapevo che era minorenne, il rapporto era consenziente. Ma non c’è stato mercimonio, solo profondo affetto”, ha dichiarato Gabriele Paolini al Gip di Roma, Alessandrina Tudisco, durante l’interrogatorio di garanzia.

Lascia un commento