San Matteo della Decima, undicenne morto nella scuola elementare per una crisi respiratoria

Dramma nel Bolognese. Un ragazzino è deceduto a scuola a causa di una crisi respiratoria improvvisa che gli avrebbe provocato un arresto cardiaco in aula. Pare soffrisse di patologie cardiache e respiratorie per le quali era in cura dalla nascita.

Figlio di una coppia di operai che vivono a San Matteo della Decima, il bambino frequentava la quinta elementare. I primi a soccorrerlo sono stati gli stessi insegnanti. Il personale della scuola ha subito dato l’allarme al 118, ma i tentativi di rianimarlo sono stati vani.

Il corpo è stato portato alla Medicina legale per l’autopsia che sarà disposta dal Pm di turno Antonello Gustapane.

Lascia un commento