Prato, 30 tirocini per i giovani entro febbraio 2014

Si tratta di 21 progetti formativi che prevedono 30 ulteriori tirocini non curriculari per giovani da 18 a 30 anni che andranno ad aggiungersi ai 59 già attivati dei quali 17 attualmente in corso. C’è la possibilità che viene concessa alle categorie protette di poter accedere a questi tirocini. I tirocini sono attivabili previa convenzione con la Fil che, dopo la pubblicazione delle offerte formative, provvede ad una prima selezione dei candidati sulla base dei requisiti richiesti dall’offerta.

Ai tirocinanti è richiesto un impegno di 30 ore settimanali articolate su 5 giornate lavorative per la durata di 6 mesi non prorogabili, al termine dei quali la Fil procederà alla registrazione delle competenze acquisite sul libretto formativo. Di questi 30 tirocini 2 saranno riservati a persone con tutele L. 68/99 (categorie protette), per tali ultimi tirocinanti non ci sono limiti d’età e il progetto formativo può durare fino a 24 mesi. Ogni tirocinio concluso comporta una spesa totale, compresi gli oneri, di 3.255 euro, di cui 1.800 euro rimborsati dalla Regione Toscana. Il compenso è di 500 euro mensili. L’investimento da parte dell’Amministrazione è di circa 100 mila euro.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento