Vallo della Lucania, bulgara di 48 anni trovata morta in località Fiume

Il corpo della straniera è stato rinvenuto dopo una segnalazione di un passante. L’uomo era diretto a Vallo Scalo quando tra i cespugli ha notato qualcosa di insolito. Prima di avvicinarsi ha allertato i Carabinieri della locale stazione ai quali, giunti sul posto, è toccata la macabra scoperta. Il corpo della bulgara penzolava tra i cespugli dell’agro vallese.

Il volto della malcapitata è tumefatto. Nessuna certezza ancora, solo ipotesi per il momento, anche quella di un pirata della strada.

Lascia un commento