Reggio Calabria, segregano in casa Grazia Morace arrestati Giuseppe Zema e Gaetana Nuccio

In manette sono finiti un uomo e la sua compagna per aver segregato nella sua abitazione l’anziana madre di Zema. I due hanno sottoposto la donna di 68 anni anche a ripetute violenze. La vicenda è stata scoperta grazie ad una segnalazione fatta dal Centro antiviolenza donne. La porta della casa in cui era segregata Grazia Morace, all’arrivo degli agenti, era stata chiusa dall’esterno con un lucchetto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Calabria, segregano in casa Grazia Morace arrestati Giuseppe Zema e Gaetana Nuccio Reggio Calabria, segregano in casa Grazia Morace arrestati Giuseppe Zema e Gaetana Nuccio ultima modifica: 2013-11-04T22:34:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento