Roma, ventenne spaccia cocaina tra i loculi del cimitero Flaminio

Aveva pensato di vendere droga indisturbato all’interno del camposanto di Prima Porta. Il romano di 28 anni è accusato di spaccio di sostanze stupefacenti e sarà processato con il rito per direttissima. Temendo che volesse rubare nelle auto parcheggiate, i Carabinieri lo hanno pedinato e sorpreso a vendere dosi ad alcuni clienti all’interno del cimitero.

Lascia un commento