Torre Annunziata, Antonio Uliano minaccia con una pistola il sindaco Giosuè Astarita

In stato di ebrezza un uomo di 34 anni, figlio di Michele, soprannominato “o pastore”, autista della moglie del boss Valentino Gionta, ha minacciato il sindaco di Torre Annunziata, Giosuè Astarita. Avvicinato in un bar dall’aggressore, il primo cittadino ha raccontato che questo ha cominciato a farfugliare frasi sconnesse, poi ha detto ad alta voce. “Stasera c’è anche il sindaco. A voi piace sempre parlare della malavita: io appartengo ai Gionta”. Poi Astarita ha tentato di allontanarsi ma è stato raggiunto da Antonio Uliano che ha estratto la pistola e gliel’ha puntata contro. A quel punto è arrivata la polizia, allarmata da una chiamata che segnalava una lite per strada: gli agenti hanno arrestato l’uomo di 34 anni.

Lascia un commento