Napoli, arrestato il cinese Yang Zhi Jian parcheggiatore abusivo e violento

L’orientale cinquantenne è stato tratto in arresto dai Carabinieri in via Gianturco con l’accusa di tentata estorsione e lesioni personali. Yan Zhi Jian è stato bloccato dopo che aveva preso a colpi di “sanpietrino” un connazionale che si era rifiutato di pagare 5 euro richiesti per il parcheggio dell’auto. Sette giorni di prognosi per la vittima che ha riportato trauma cranico e escoriazioni varie. Yang Zhi Jian, invece, è finito in carcere.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, arrestato il cinese Yang Zhi Jian parcheggiatore abusivo e violento Napoli, arrestato il cinese Yang Zhi Jian parcheggiatore abusivo e violento ultima modifica: 2013-10-21T03:48:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento