Palo del Colle, rumena sequestrata da connazionali per farla prostituire nel Nord

E’ stata tratta in salvo gli agenti della Polstrada in servizio nei pressi dell’area di rifornimento “Gargano est” lungo l’autostrada A 14. La giovane, di 25 anni in evidente stato confusionale, alla vista dei poliziotti si è avvicinata chiedendo aiuto e raccontando la sua storia. Poche ore prima era stata sequestrata da due connazionali a Palo del Colle e destinata a Bergamo dove si sarebbe dovuta prostituire. Durante una sosta nell’area di servizio, la straniera è riuscita a fuggire dai sequestratori. I due, di cui uno minorenne, sono stati bloccati dalla polizia nell’area di servizio. Il maggiorenne è finito in carcere, il minore, invece, denunciato. Secondo le indagini, il sequestro della ragazza era stato commissionato dal padre del minore dietro il compenso di 150 euro. L’obiettivo erano due ragazze ma il sequestro è riuscito solo nei confronti della 25enne.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palo del Colle, rumena sequestrata da connazionali per farla prostituire nel Nord Palo del Colle, rumena sequestrata da connazionali per farla prostituire nel Nord ultima modifica: 2013-10-18T10:36:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento