La talpa del Datagate non ha portato in Russia alcun documento segreto

Edward Snowden non ha trasferito informazioni sensibili dalla National Security Agency (Nsa) all’intelligence russa. Tutti i documenti di cui è entrato in possesso prima di fuggire dagli Stati Uniti, ha informato in un’intervista, li ha consegnati ai giornalisti ad Hong Kong, da dove poi è riuscito a raggiungere Mosca.

Lascia un commento