Civitanova Marche, false borse e cinture Vuitton, Burberry, Gucci e Fendi

Un totale di 3.500 articoli contraffatti sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza nel magazzino di un grossista nel parco commerciale cinese di Civitanova Marche. Il materiale era privo dei marchi, ma perfettamente fedele agli originali, anche se realizzato in plastica e non in pelle. La titolare dell’esercizio commerciale, una cinese di 52 anni, è stata denunciata alla magistratura.

Il comandante della Guardia di finanza di Macerata, il col. Paolo Papetti, ha spiegato che la merce era destinata ai venditori ambulanti, che avrebbero pagato le borse 10-20 euro ciascuna, per rivenderle poi a 50 euro.

Lascia un commento