Casini si smarca da Monti e fonda in Senato i Popolari

Grandi manovre al centro. Riposizionamenti in atto per il dopo Berlusconi, fase che prima o poi dovrà compiersi. In questa ottica dopo la frattura nel PdL – Forza Italia, si spacca Scelta Civica, movimento fondato da Mario Monti. L’ex Premier ha lasciato Sc in quanto si è sentito “sfiduciato” ed in rottura con Casini.

Al Senato si va verso un nuovo gruppo formato da 12 senatori ex montiani tra cui Pier Ferdinando Casini e Mario Mauro. Dopo le dimissioni di Monti, gli undici firmatari del documento in sostegno del Governo, più il ministro Mauro, sono pronti a compiere il primo passo verso una formazione politica dei moderati e popolari. Il nuovo gruppo, che attrarrebbe la maggioranza dell’attuale Sc, dovrebbe contenere la parola “Popolari” nel nome. Nel gruppo a Palazzo Madama confluirebbero anche due o tre senatori PdL.

Lascia un commento