Assolto Silvio Scaglia fondatore di Fastweb

A stabilirlo la prima sezione del tribunale di Roma a conclusione del processo sul maxi ricilaggio transnazionale di oltre due milioni di euro. Diciotto le condanne inflitte dal collegio, presieduto da Giuseppe Mezzofiore, tra cui quella, a 15 anni di carcere al manager partenopeo Gennaro Mokbel. Tra gli assolti figurano anche gli ex funzionari di Telecom Italia Sparkle, Antonio Catanzariti, Massimo Comito e gli ex dirigenti di Fastweb come Mario Rossetti e Roberto Contin. Assoluzione anche per un socio della I-Globe, Manlio Denaro. Tra gli imputati condannati ci sono, oltre a Mokbel, la moglie Giorgia Ricci (8 anni), lo zio di quest’ultima Antonio Ricci (6 anni e mezzo), l’ufficiale della Guardia di Finanza Luca Berriola (7 anni), Luca Breccolotti (7 anni), Giuseppe Cherubini (6 anni e mezzo), l’avvocato Paolo Colosimo (5 anni e 4 mesi), Silvio Fanella (9 anni), Carlo Focarelli (11 anni), Vincenzo Fragomeli (6 anni e mezzo), Giovanni Gabriele (3 anni e mezzo), Aurelio Gionta (6 anni e mezzo), Maria Teresa La Torre (2 anni), Rosario La Torre (1 anno e 8 mesi), Luigi Marotta (3 anni), Massimo Micucci (6 anni e mezzo), Riccardo Scoponi (4 anni) e Bruno Zito (6 anni).

9 su 10 da parte di 34 recensori Assolto Silvio Scaglia fondatore di Fastweb Assolto Silvio Scaglia fondatore di Fastweb ultima modifica: 2013-10-18T04:12:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento