Morto in allenamento Alberto Cigarini talento del rugby italiano

Grave lutto nello sport italiano. Il giocatore di 25 anni, che aveva giocato a Reggio Emilia, si trova in coma in Florida a causa del trauma riportato in campo. Il bollettino medico parla di morte celebrale, sarebbe tenuto in vita solo dalle macchine.

Il giovane mediano cresciuto nell’Amatori Parma si trovava negli Usa per seguire un master in Ingegneria alla Florida University. Lì si era unito a una squadra locale, i Gainesville Hogs. Alberto Cigarini avrebbe ricevuto un colpo alla carotide, ha perso i sensi e non si è più ripreso.

Per il presidente della Federazione Italia Rugby Alfredo Gavazzi si tratta di un “giorno di profonda tristezza”. Su tutti i campi italiani sarà osservato un minuto di silenzio in onore di Cigarini.

Lascia un commento