Affonda barcone in difficoltà nel Canale di Sicilia avvistati in mare dei cadaveri

A bordo circa 250 clandestini. Sul posto sono subito intervenute due navi della Marina. Dagli elicotteri sono stati lanciati in mare salvagenti e zattere autogonfiabili. Da Lampedusa sono partiti i soccorsi. L’incidente è avvenuto a circa 60 miglia a sud di Lampedusa. 

Il barcone trasportava 250 migranti che hanno cominciato ad agitarsi per farsi notare. La ressa avrebbe provocato il capovolgimento dell’imbarcazione. Il naufragio è avvenuto in acque maltesi, al confine con le acque libiche. Le autorità maltesi, oltre a chiedere l’aiuto delle unità militari italiane, hanno dirottato verso il luogo del disastro anche alcune navi mercantili in transito nella zona.

9 su 10 da parte di 34 recensori Affonda barcone in difficoltà nel Canale di Sicilia avvistati in mare dei cadaveri Affonda barcone in difficoltà nel Canale di Sicilia avvistati in mare dei cadaveri ultima modifica: 2013-10-11T18:01:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento