Castello di Cisterna, in manette undici camorristi

Tra le persone finite in carcere alcuni esponenti di spicco del clan di camorra “Veneruso-Rea”. Eseguite ordinanze di custodia cautelare in carcere per associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso.

Lascia un commento