Tagli alla Monte dei Paschi di Siena ottomila esuberi entro il 2017

Un piano di salvataggio che penalizza la forza lavoro dell’antico istituto toscano. Al piano è stato dato il via libera dal Cda di Palazzo Salimbeni. Il costo del personale si riduce così di circa 500 milioni di euro. Approvato inoltre un maxi aumento di capitale fino a 2,5 miliardi insieme con l’impegno a rimborsare entro il 2014 3 miliardi di Monti-bond, cioè oltre il 70% del totale.

Lascia un commento