Galatina, paziente psichiatrico aggredisce con un pugnale i medici

Tragedia sfiorata in Puglia. Un uomo accompagnato nell’ospedale di Galatina per un trattamento sanitario obbligatorio (Tso) si è scagliato con un pugnale contro i medici che lo stavano visitando ma è stato disarmato prima che potesse ferire qualcuno.

Il trentenne è arrivato in evidente stato di alterazione nell’ospedale Santa Caterina Novella accompagnato da due vigili urbani per essere sottoposto ad un ricovero d’urgenza.

Lascia un commento