Barletta, sequestro di beni per 50 milioni a Savino Delvecchio

Il provvedimento, disposto dalla Dda barese,  riguarda beni che, secondo gli inquirenti, sarebbero riferibili a Savino Delvecchio, ritenuto vicino al clan mafioso Cannito-Lattanzio, attivo in Barletta e nelle zone limitrofe, con precedenti per rapina aggravata, estorsione e usura aggravate.

I sigilli sono stati apposti, tra gli altri, a 29 terreni edificabili, 27 appartamenti e 62 garage.

9 su 10 da parte di 34 recensori Barletta, sequestro di beni per 50 milioni a Savino Delvecchio Barletta, sequestro di beni per 50 milioni a Savino Delvecchio ultima modifica: 2013-09-26T06:27:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento