Torino, catturato il latitante reggino Cosimo Demasi detto Mingianisi

L’uomo di 57 anni era irreperibile dallo scorso 31 luglio. Deve scontare una pena di tre anni e tre mesi per reati inerenti gli stupefacenti. L’arresto è stato eseguito dalla squadra mobile di Torino e Reggio Calabria e dal commissariato di Siderno. Un uomo di 60 anni è stato denunciato per favoreggiamento del latitante. Il fratello di Cosimo Demasi, Giorgio, è stato arrestato a Torino nel 2011 per ‘ndrangheta.

Lascia un commento