Scilla, cadavere rinvenuto in mare

A fare la macabra scoperta sono stati due pescatori, che hanno allertato immediatamente la Polizia, che ha provveduto a chiedere l’intervento della Capitaneria di Porto.

Gli uomini della Guardia Costiera hanno recuperato il cadavere, in pessime condizioni di conservazione, privo della testa, con braccia e gambe scarnificate. Dalle prime ispezioni del cadavere, dovrebbe appartenere a un uomo alto circa 1,70.

Lascia un commento