Cina chiama Crotone, Crotone risponde

Mercoledì mattina nella sala Giunta della Provincia di Crotone di via Mario Nicoletta, si sono incontrati una delegazione di autorità cinesi che operano nel porto di Ying Kou e tante autorità che ruotano attorno alla Provincia, alla Regione e all’Area portuale di Gioia Tauro. L’incontro, alla presenza di numerosi giornalisti, ha visto la presenza, in particolare, di Antonella Stasi vice presidente della Regione Calabria, il vice presidente dell’Ente intermedio di Crotone Pietro Durante, gli assessori provinciali  Salvatore Claudio Cosimo e Diodato Scalfaro,  l’assessore comunale alle Attività produttive Franco Barretta,  il Comandante della Capitaneria di Porto Antonio Ranieri, il rappresentante dell’Autorità Portuale di Gioia Tauro, il presidente della Camera di Commercio crotonese Vincenzo Pepparelli, per l’associazione degli industriali il presidente Michele Lucente ed il vicepresidente del comitato piccola industria Alessandro Cuomo e Natale Carvello del Gal Kroton.

Obiettivo dichiarato dell’incontro con gli operatori cinesi è quello di cercare di avviare rapporti commerciali tra Crotone, Corigliano Calabro e Ying Kou. Alla visita odierna seguirà una serie di incontri nelle realtà produttive del territorio.

Lascia un commento