Acri, picchiano i Carabinieri arrestati i ventenni Michele De Cicco Giovagnone e Alfonso Scarcella

Erano alla guida di una moto senza assicurazione, senza patente e senza targa. Quando i militari sono riusciti a bloccarli dopo un inseguimento, hanno reagito con calci e pugni. E’ accaduto in contrada Foresta.

In manette sono finiti Michele De Cicco Giovagnone, 20 anni, e Alfonso Scarcella, 23 anni, entrambi residenti a Corigliano Calabro, disoccupati e già noti alle Forze dell’Ordine.

Dopo avere bloccato i due, i Carabinieri hanno anche rinvenuto due coltelli a serramanico. Per i due militari è stato necessario anche ricorrere alle cure mediche.

I controlli erano scattati dopo che alcune persone avevano segnalato la presenza di due persone su un ciclomotore che bussavano alle abitazioni per chiedere informazioni.

Lascia un commento