Accoltellamento Carabiniere, la Kyenge pensi a rivedere legge espulsioni irregolari

“L’accoltellamento subito ieri da un maresciallo dei carabinieri a Bologna da parte di un nigeriano con numerosi precedenti per clandestinità e resistenza a pubblico ufficiale, dovrebbe far riflettere il ministro Kyenge sulla necessità di intervenire immediatamente sulla normativa relativa alle espulsioni degli irregolari e in materia di asilo. Il Governo si attivi innanzitutto su questo e poi si preoccupi di una nuova legge per la cittadinanza agli immigrati. Le tragedie di Livorno e Milano dei mesi scorsi, probabilmente, non sono state sufficienti per spingere l’esecutivo a prendere provvedimenti per cambiare una legge che non funziona. Mi auguro che prevalga il senso di responsabilità e soprattutto non venga a mancare il rispetto nei confronti delle donne e degli uomini delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine, impegnati quotidianamente a difendere la nostra sicurezza”.

È quanto dichiara Edmondo Cirielli, deputato di “Fratelli d’Italia”, componente dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Accoltellamento Carabiniere, la Kyenge pensi a rivedere legge espulsioni irregolari Accoltellamento Carabiniere, la Kyenge pensi a rivedere legge espulsioni irregolari ultima modifica: 2013-09-13T15:14:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento