Peschiera del Garda, permessi di soggiorno arrestati 16 stranieri

Un gruppo di immigrati operanti in provincia di Verona falsificava documenti identificativi. Si sostituivano a connazionali per sostenere al loro posto gli esami di lingua italiana, prova obbligatoria per ottenere il permesso di soggiorno per lunghi periodi.

I Carabinieri hanno scoperto il raggiro sostituendosi agli insegnati della commissione di valutazione dei Centri territoriali.

Lascia un commento