Catania, il trentenne Emanuele Cutrone travolto e ucciso da un furgone

L’uomo era senza documenti ed è stato riconosciuto grazie a un tatuaggio che aveva sul collo. Il trentenne è stato travolto da un furgone mentre attraversava a piedi la tangenziale di Catania. Emanuele Cutrone, 32 anni, originario di Acate ma residente a Vittoria, negli ultimi tempi era ospite di una comunità di Pedalino.

Lascia un commento