Roma, Tridente entro l’anno pavimentazione rifatta. Mattonelle tattili per non vedenti

Sarà completata entro l’anno in corso la nuova pavimentazione del Tridente, con soluzioni studiate assieme ai cittadini e con speciali accorgimenti per facilitare il transito di non- e ipovedenti. Lo comunica l’Assessorato capitolino alla Trasformazione Urbana, che la settimana scorsa ha incontrato residenti, commercianti e associazioni di zona.

Sui tratti prossimi alla conclusione dei lavori si stanno livellando e sigillando sampietrini e basole. In corso la smussatura dei “quadrotti” di basalto tagliati a mano, voluti dalle Soprintendenze per preservare l’immagine storica del Tridente. Gli interventi successivi, precisa l’Assessorato, saranno preceduti da un’accurata selezione dei materiali. Particolare attenzione viene posta alle esigenze dei non vedenti e degli ipovedenti: per consentir loro di camminare in sicurezza, le strade del Tridente saranno dotate di mattonelle “tattili” per segnalare i passaggi fra traverse e incroci.

In autunno chiuderanno i cantieri su via Bocca di Leone, via Belsiana, via Mario de’ Fiori (tratti compresi tra via Borgognona e via della Croce) e su via delle Carrozze. Per la fine dell’anno è prevista la conclusione dei lavori sui tratti restanti di via Bocca di Leone, via Belsiana e via Mario de’ Fiori (tratti compresi tra via Vittoria e via della Croce), con il completamento della pavimentazione su tutte le altre strade: via della Croce, vicolo del Lupo, via Vittoria, vicolo delle Orsoline, via dei Greci, via di San Giacomo, via di Gesù e Maria, via Laurina, via della Fontanella.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Tridente entro l’anno pavimentazione rifatta. Mattonelle tattili per non vedenti Roma, Tridente entro l’anno pavimentazione rifatta. Mattonelle tattili per non vedenti ultima modifica: 2013-08-27T17:53:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0