Verona, ventenne chiama la polizia poi si spara

Un ragazzo di 23 anni ha deciso di togliersi la vita assicurandosi prima che il suo ultimo desiderio venisse esaudito. Ha chiamato il 113 avvisando che stava per compiere l’estremo gesto, ma prima ha richiesto che i suoi organi venissero donati.

Non c’è stato il tempo per le Forze dell’Ordine d’intervenire. Appena ha messo giù la cornetta, il 23enne ha premuto il grilletto della sua pistola, sparandosi in testa. Al ritrovamento il ragazzo teneva ancora stretta la pistola Glock nella mano sinistra.

9 su 10 da parte di 34 recensori Verona, ventenne chiama la polizia poi si spara Verona, ventenne chiama la polizia poi si spara ultima modifica: 2013-08-21T05:01:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0