Cusignana di Giavera, sedicenne ferisce con un’arma da fuoco il padre

Tragedia familiare in provincia di Treviso. Una minorenne ha sparato al genitore ore ricoverato in gravi condizioni all’ospedale della città veneta. Secondo gli investigatori non si tratta di un incidente. L’adolescente avrebbe fatto fuoco intenzionalmente.

La ragazzina ha sparato tre colpi di pistola, ferendo il padre alla testa, a un braccio e a una gamba. L’arma usata è una pistola di piccolo calibro, detenuta dall’uomo assieme ad una decina di armi, tra pistole e fucili.

La madre, una brasiliana di 50 anni, che vive anche lei nella casa di Cusignana, si trova in questo periodo dai suoi familiari nel paese sudamericano con l’altro figlio di 9 anni.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin