Massimo Di Cataldo indagato per maltrattamenti e procurato aborto

Sono queste le ipotesi di reato per il cantante indagato dalla Procura di Roma per aver percosso, fino a farla abortire, l’ex compagna Anna Laura Millacci che la scorsa settimana aveva postato sul suo profilo facebook alcune foto che la ritraevano sanguinante al naso e con alcuni lividi in volto.

La vicenda, su cui sta indagando d’ufficio la procura di Roma, risale allo scorso ottobre. Il Pm Eugenio Albamonte ha già acquisito, tra l’altro, la documentazione medica della donna che attestava l’avvenuto aborto.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin