Venezia, in 120 mila per la notte famosissima

Bagno di folla per la festa dei fuochi artificiali del Redentore, con la quale la città dei Dogi da 436 anni ricorda con brindisi e balli la fine della peste del 1577.

In laguna, davanti a San Marco, sono giunte circa duemila imbarcazioni, comprese quelle tradizionali, dove la gente ha cenato e ascoltato musica in attesa dell’inizio della “notte dei foghi”. Molte anche le feste esclusive negli alberghi e nei palazzi veneziani.

9 su 10 da parte di 34 recensori Venezia, in 120 mila per la notte famosissima Venezia, in 120 mila per la notte famosissima ultima modifica: 2013-07-21T09:45:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0