Monza, coppia pratica rito satanico casalingo coinvolgendo anche la figlia tredicenne

Intervenuti i militari dell’Arma allertati da alcuni residenti di via Papini che sentivano urla e strane invocazioni provenire da casa dei vicini. I Carabinieri sono arrivati all’appartamento incriminato. All’interno hanno trovato due persone in stato confusionale, presumibilmente drogate, che si sono scagliati loro contro cercando di colpirli. Nella stanza, adibita a spazio di un rituale satanico, era presente anche la figlia minore della coppia, anche lei in stato confusionale.

I numerosi barattoli di solventi sparsi nell’appartamento lasciano presupporre che la famiglia si sia drogata “sniffando” solventi. I due quarantenni di Vaprio D’Adda e di Sesto San Giovanni sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale.

Sono stati accompagnati al San Gerardo per un controllo medico. La figlia è stata portata in una comunità di accoglienza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Monza, coppia pratica rito satanico casalingo coinvolgendo anche la figlia tredicenne Monza, coppia pratica rito satanico casalingo coinvolgendo anche la figlia tredicenne ultima modifica: 2013-07-11T09:52:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0