Bologna, omicidio di Silvia Caramazza catturato a Padru il killer Giulio Caria

E’ terminata la fuga dell’uomo di 34 anni che ha ucciso la fidanzata di 39 e l’ha messa in un congelatore nel proprio appartamento in viale Aldini a Bologna. L’arresto è stato eseguito dai Carabinieri del nucleo operativo di Olbia. A carico dell’uomo, che è originario di Berchidda, c’era un provvedimento di fermo della Procura di Bologna.

Giulio Caria, rintracciato nella campagne di Padru, era nascosto dietro un cespuglio. Il provvedimento di fermo emesso dal Pm Maria Gabriella Tavano a carico dell’indagato, che è accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere di Silvia Caramazza, è stato trasmesso al Pm della Procura di Sassari Paolo Piras.
9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, omicidio di Silvia Caramazza catturato a Padru il killer Giulio Caria Bologna, omicidio di Silvia Caramazza catturato a Padru il killer Giulio Caria ultima modifica: 2013-06-29T17:48:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0