Cividale del Friuli, premi tesi laurea Forum Iulii

Si è tenuta a Cividale del Friuli, nella giornata di mercoledì 19 giugno, la cerimonia di premiazione del “Premio Forum Iulii”, importante iniziativa organizzata da dodici anni a questa parte dall’assessorato alla cultura dell’amministrazione comunale con costanti riscontri di successo.

Cividale del Friuli - Festa di primavera - piazza Duomo 01 Cividale del Friuli - Festa di primavera - piazza Duomo

La quinta edizione del concorso per tesi di laurea, bandita nel 2011, riguardava l’assegnazione di tre premi per tesi di laurea specialistica o del vecchio ordinamento e tesi di dottorato di ricerca, aventi per argomento la Città di Cividale del Friuli ed Cividalese. Le tesi ammesse alla fase finale sono state sette.

 

Alla presenza del consigliere municipale Simone Rossi e dei membri della commissione, sono stati proclamati i vincitori: il primo premio, di 500 euro, è stato attributo alla tesi di laurea di Matteo Quadrifoglio, per “Zanuttini Ettore: il presidente, il socialista e l’antifascista”; secondo premio, 300 euro, per Francesca Di Pascoli, per la tesi “Le politiche sociali dell’ Ambito distrettuale del cividalese: positività e criticità del primo Piano di zona”. Il terzo premio è stato raddoppiato e attribuito ex aequo a due tesi di laurea: “Il libro di spese di Federico Boiani vicedominio patriarcale (1358-1359)” di Elisa Pallavicini e “Calibrazione del modello di simulazione e risparmio energetico nel sistema di distribuzione idrica gestito dall’Acquedotto Poiana (Cividale)” di Elisa Prodorutti; per entrambe il premio è stato di 200 euro.

 

Ottimi lavori di ricerca sono state giudicate anche le altre tre tesi ammesse alla fase finale: quello di David Iacuzzi per “Filanda Foramiti Moro a Cividale del Friuli: analisi e progetto di restauro”; la tesi “Villa Foramiti Moro di Cividale del Friuli: analisi e progetto di restauro” di Maria Silvia Bruno e la tesi “Gli Statuti di Cividale del Friuli nel XIV secolo” di Ilaria Cristina Brava.

 

La commissione giudicatrice, presieduta dal sindaco di Cividale del Friuli e assessore alla cultura  Stefano Balloch, composta dal docente universitario Mauro Pascolini, direttore del Dipartimento di scienze umane dell’Università degli studi di Udine, e dalle insegnanti Lucia Ellero e Anna Rieppi, ha esaminato attentamente i lavori ammessi e, durante la seduta del 10 maggio scorso, ha deciso l’assegnazione dei premi. Presenti alla cerimonia di consegna quasi tutti i concorrenti, cui i tre membri della commissione e il consigliere comunale Rossi, in rappresentanza del sindaco Stefano Balloch, impegnato fuori regione, hanno consegnato, oltre agli assegni per i vincitori, un diploma di partecipazione e omaggi in libri.

Cividale del Friuli - Giulio Cesare - Unesco

***

 

Le finalità del concorso

Le finalità del concorso sono la valorizzazione e la divulgazione di tesi di laurea che trattino temi relativi alla Città di Cividale del Friuli e al territorio limitrofo, in rapporto alle trasformazioni dell’ambiente, all’evoluzione della storia, delle comunità e delle persone, alla valorizzazione e conservazione del patrimonio artistico, alla riscoperta dei valori profondi delle comunità locali accertati negli elementi di cultura materiale e non (lingua, feste, giochi, lavoro, religiosità, arte in tutte le sue varie espressioni, artigianato, tradizioni popolari, musica, teatro, economia, scienze sociali, letteratura, organizzazione e gestione del territorio e dell’ambiente).

I giudizi sulle quatto tesi vincitrici

Primo classificato

Ettore Zanuttini. Il Presidente, il socialista, l’antifascista.   

di Matteo Quadrifoglio

 

Il lavoro di ricerca, di pregevole fattura e condotto con rigore scientifico, ha inteso soddisfare l’esigenza del Centro di Ricerca e Documentazione della Società Operaia di Cividale, di approfondire, sullo sfondo della storia regionale contemporanea, in particolare del contesto economico e socio-politico friulano e alla luce della legislazione italiana in materia di assistenzialismo, l’operato e la vita di E. Zanuttini. La tesi ha il merito di porre in evidenza, avvalendosi di fonti documentarie e archivistiche, consultate con perizia, le varie iniziative intraprese da Zanuttini a favore del sodalizio operaio e l’evoluzione del suo pensiero, dall’adesione alla linea democratica fino alla estremizzazione della sua posizione politica, sfociata, come dimostrerebbero le fonti consultate, nel fallito attentato ai danni di Mussolini. Zanuttini emerge così, tra luci e ombre, come una figura di rilievo sia nella storia del sodalizio sia nel movimento socialista locale dei primi decenni del secolo scorso.

 

 

Secondo classificato

Le politiche sociali dell’Ambito distrettuale del Cividalese: positività e criticità del primo Piano di zona

di Francesca Di Pascoli

 

La tesi è uno studio approfondito e accurato sulle politiche sociali dell’Ambito distrettuale del Cividalese, che intende, dopo la chiusura della prima sperimentazione del Piano, ricostruirne l’attuazione nel territorio ed esprimere alcune analisi in merito agli esiti conseguiti. I risultati della ricerca, condotta tramite metodologie miste, basate su più strumenti e fonti informative, tra cui i focus group, tenuti con i soggetti presenti ai tavoli tematici e con le assistenti sociali operanti nei Comuni facenti parte dell’ambito e i questionari restituiti dai cittadini quali fruitori dei servizi rispetto al progetto “Scuola aperta, scuola integrata”, fanno emergere, alla luce del sistema di governo del welfare, alcuni aspetti di debolezza e di forza del percorso di pianificazione. Vengono così fornite indicazioni preziose riguardo alle prospettive di miglior sviluppo del sistema quali tenere conto dei bisogni dei cittadini, realizzare un numero di progetti limitato a partire da azioni coordinate e congiunte di diversi soggetti, proporre momenti valutativi partecipati.

 

 

Terzi classificati a pari merito

 

Il libro spese di Federico Boiani vicedomino patriarcale (1358-1359)

di Elisa Pallavicini

 

La tesi, pur inserendosi nel consolidato filone di studi dedicato alla ricerca d’archivio di epoca medioevale nelle sue diverse articolazioni, analizza e commenta un documento, a prima analisi meramente elencativo, come quello rappresentato dal libro spese di Federico Boiani, con un approccio che molto si discosta dalle tradizionali trascrizioni e edizioni critiche, esplicitando di fatto il percorso formativo seguito di impronta non archivistica ma storica. Il tentativo di ricostruire il complesso mondo del cibo in epoca medioevale sia in chiave storica, ma pure antropologica ed economica rende il lavoro particolarmente originale e ricco di numerosissime informazioni che restituiscono abitudini alimentari, gusti culinari, traffici di cibi, spezie e di tutto l’articolato paniere che serviva ad apparecchiare le tavole nobiliari. Il ricco apparato di grafici e tabelle che traducono in analisi statistiche i lunghi elenchi del libro spese fanno intravedere nuovi percorsi di ricerca e novi approcci metodologici allo studio di documenti antichi.

 

 

Calibrazione del modello di simulazione di risparmio energetico nel sistema di gestione idrica dell’Acquedotto Poiana (Cividale)

Di  Elisa Prodorutti

 

La ponderosa tesi affronta da una prospettiva tecnologica un tema particolarmente sentito dalla società attuale come quello del risparmio energetico e della efficienza della distribuzione dell’acqua per uso potabile. Il caso studio applicativo che riguarda l’Acquedotto Poiana è frutto di una sperimentazione che fa parte di un progetto più vasto di monitoraggio e di razionalizzazione della rete distributiva e della gestione della risorsa acqua. Il ricchissimo apparato tecnico, la ricerca applicativa, l’utilizzo di metodologie innovative e la capacità di elaborazione di una considerevole mole di dati fanno di questo lavoro un punto di riferimento significativo per il settore ed un utile strumento per i gestori dell’Ente erogatore il servizio. Arricchisce il lavoro, di chiara impronta tecnico scientifica, anche una parte dedicata alla storia di questo importante acquedotto non solo cittadino.

 

http://www.cividale.net

http://www.balloch.it

9 su 10 da parte di 34 recensori Cividale del Friuli, premi tesi laurea Forum Iulii Cividale del Friuli, premi tesi laurea Forum Iulii ultima modifica: 2013-06-26T06:31:32+00:00 da Rosa Ferro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0